Home Google Ads Come impostare Google ads per prestazioni al top

Come impostare Google ads per prestazioni al top

208
0

Numerose impostazioni di Google Ads possono danneggiare le prestazioni se lasciate deselezionate. Gli inserzionisti tendono a concentrarsi sull’automazione e sull’apprendimento automatico senza considerare l’impatto della configurazione sulla strategia.

Ad esempio, un monitoraggio improprio o il targeting della rete sbagliata potrebbero comportare uno spreco di risorse.

Nei post precedenti ho affrontato differenti argomenti riguardo un ecommerce. In questo post, affronterò le impostazioni critiche a livello di account e campagna in Google Ads.

Impostazioni dell’account Google Ads

Per trovare le impostazioni dell’account, vai al menu “Impostazioni” nella barra di navigazione a sinistra dell’interfaccia Annunci e fai clic su “Impostazioni account”.

Google Ads impostazioni nascoste
Vai su “Impostazioni”> “Impostazioni account”.

Contatti per la protezione dei dati

Google richiede un “contatto per la protezione dei dati” per il tuo account. Questa persona, sebbene non richiesta, riceverà tutte le comunicazioni relative ai Termini per il trattamento dei dati di Google e al Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’UE. La mancata assegnazione di un contatto rischia di far perdere informazioni importanti che possono influire sul tuo account.

Google Ads impostazioni nascoste
Un “contatto per la protezione dei dati” riceverà avvisi critici.

Auto-tagging

La codifica automatica è spesso fraintesa. Non è un parametro personalizzato allegato alle stringhe URL. È una combinazione unica di lettere e numeri, chiamata “gclid”, per identificare gli utenti in modo anonimo quando si caricano conversioni offline su Google. Tiene traccia anche dell’attività post clic in Google Analytics.

Google Ads impostazioni nascoste
La codifica automatica è una combinazione univoca di lettere e numeri per identificare gli utenti in modo anonimo.

Tracciamento

La sezione “Tracciamento” è il punto in cui imposti i parametri personalizzati tramite un modello di traffico o un suffisso URL finale, per valutare i risultati. Puoi anche impostare questo monitoraggio a livello di campagna, gruppo di annunci, parola chiave e annuncio. Io uso questa funzione e la consiglio.

Abbinamento cliente

La corrispondenza dei clienti è una potente funzionalità per indirizzare i segmenti dell’elenco dei clienti. Probabilmente non desideri utilizzare tutti gli elenchi per Smart Bidding e il targeting. Allinea invece le singole campagne con elenchi specifici. Alcune campagne non richiedono elenchi. Vale la pena rivedere questa opzione a livello di campagna.

Google Ads impostazioni nascoste
“Customer Match” si rivolge a segmenti dell’elenco dei clienti

Impostazioni della campagna

Reti

Le nuove campagne della rete di ricerca attivano per impostazione predefinita i partner di ricerca di Google, come Comcast e Ask.com. I motori di ricerca su questi siti mostrano i risultati di Google.

Google Ads impostazioni nascoste
Le nuove campagne sulla rete di ricerca attivano per impostazione predefinita i partner di ricerca di Google.

Vale la pena comparire sui partner di ricerca perché è traffico accessorio che probabilmente non riceveresti altrimenti. In base alla mia esperienza, il traffico dei partner di ricerca in genere rappresenta meno del 20% del traffico complessivo di annunci di un inserzionista. Ad esempio, se una campagna riceve 100 clic, di solito 20 o meno provengono da partner di ricerca.

Se la percentuale è maggiore, il traffico potrebbe non essere qualificato. Monitora i numeri di traffico per la ricerca e i partner di ricerca segmentando in base alla rete nell’interfaccia principale della campagna. Disattiva i partner di ricerca se hanno un rendimento scarso.

Inoltre, assicurati di non aver attivato contemporaneamente la Rete di ricerca e la Rete Display. Questi tipi di campagna sono separati perché funzionano in modo diverso, con risultati diversi. Ad esempio, una campagna sulla rete di ricerca può ottimizzare gli acquisti, mentre una campagna display potrebbe concentrarsi sulle registrazioni via email. La combinazione di reti in una singola campagna con obiettivi diversi causerà prestazioni irregolari.

Posizioni

“Opzioni posizione” è un sottoinsieme di “Località”. La selezione predefinita mostra gli annunci agli utenti interessati a una località. Ad esempio, aspettati che solo i ricercatori in Puglia visualizzino i tuoi annunci quando scelgono come target la Puglia. Questa opzione mostrerà ai ricercatori i tuoi annunci anche in altre aree se c’è un intent. Un consumatore in Lazio che cerca “idraulici della Puglia” potrebbe ad esempio vedere gli annunci.

Google Ads impostazioni nascoste
Se desideri mostrare gli annunci solo agli utenti che effettuano ricerche nella località target, scegli l’opzione “Presenza”. Ciò escluderà i ricercatori al di fuori del tuo target.

La scelta dell’opzione “Presenza” escluderà i ricercatori al di fuori del tuo target.

Risorse create automaticamente

“Risorse create automaticamente” crea annunci generati dal computer, in modo simile ai consigli per l’applicazione automatica del testo pubblicitario. La funzione potrebbe eventualmente essere utile, ma l’ho disattivata per i miei clienti. Non sono entusiasta dei consigli sul testo pubblicitario di Google tramite l’applicazione automatica. Il messaggio spesso differisce da ciò che vogliamo trasmettere.

“Risorse create automaticamente” crea annunci generati dal computer.

Articolo precedente3 Esperienze di acquisto mobile emergenti
Articolo successivoConcorrenti: 3 Strumenti per identificarli
Ciao! Sono Giovanni D'Addabbo, growth hacker e full stack developer. Scrivo di tecnologia, startup ed e-commerce da diversi anni e su diverse piattaforme. Ho lavorato a progetti di varie dimensioni che vanno da piccole aziende locali a grandi aziende ricoprendo la posizione di e-commerce manager. Detesto gli imprevisti e le pressioni eccessive, quindi cerco di prevenirli organizzando il lavoro nel modo più preciso possibile e con una tempistica per raggiungere gli obiettivi in anticipo in modo che ci sia tempo per rivedere tutto e stare tranquilli. Se vuoi sapere qualcosa in più su di me o sei interessato allo startup di nuovi progetti, visita il mio sito internet.